Viaggio Nel Mondo

Cefalù

mare Sicilia - Cefalù

© Starbuck Powersurge

Una cittadina di mare ricca di cultura, luogo di incontro e passaggio di civiltà differenti, che mostra con orgoglio i segni impressi dalla storia e dai popoli che l’hanno abitata.

Cefalù attrae molti turisti, italiani e stranieri. Inserita dall’associazione dei Comuni Italiani tra i borghi più belli del nostro paese per lo straordinario interesse artistico e storico del suo centro, è città dall’impianto medievale e normanno, cinta da mura che giungono sino al mare e arricchita da sontuosi palazzi, risalenti a epoche differenti della vita della città.

Cefalù, cosa vedere

La storia si respira tra le sue vie, nei lavatoi medievali come quello di via Vittorio Emanuele, fra le moltissime chiese antiche, su tutte la Chiesa San Leonardo, risalente al 1159.

Stili architettonici diversi si incontrano in una soluzione di continuità assicurata dalla mescolanza di popoli che li hanno generati: dai Greci ai Romani e ai Saraceni, dai dominatori francesi a quelli spagnoli. La bellissima e pittoresca cattedrale con l’elegante chiostro ed i mosaici bizantini, somigliante quasi ad una fortezza più che ad un luogo di culto, è il simbolo e monumento più importante di una città sorprendente.

Cefalù, spiagge e natura

Come se ciò non bastasse, Cefalù offre anche spiagge sabbiose che si affacciano sulle acque blu profondo del Tirreno meridionale e incorniciate dalla natura delle Madonie, bellissima area naturale da esplorare che tra i parchi della Sicilia spicca per il connubio tra natura e tradizioni rurali.

Bella la spiaggia del lungomare cittadino, bellissima quelle della località di Mazzaforno, piccole cale accessibili tramite sentieri di ciottoli, luoghi raccolti e silenziosi in cui godere del clima e del calore di uno dei luoghi più belli dell’intera Sicilia.

Feste e folclore locale

Particolarmente sentite a Cefalù sono le feste popolari a carattere religioso come i festeggiamenti del SS. Salvatore nella prima settimana di agosto.

,